MISAF – Virtual Exhibition

 

Chiude l’edizione 2020 tutta virtuale e sempre più internazionale, che ha ospitato oltre 1.000 visitatori provenienti da numerosi Paesi in prevalenza europei come Italia, Serbia, Inghilterra, Turchia, Grecia e poi Stati Uniti, Cina e India.

Oltre 200 gli stand online di espositori della filiera calzaturiera e accessori

 Fenomeno sneaker: sono le scarpe più richieste

 

 Il prossimo appuntamento con MISAF - Milan Shoes and Accessories Fair è in programma per il 2021.

 

La prima edizione virtuale di MISAF- Milan Shoes and Accessories Fair si è conclusa con oltre 1.000 visitatori, provenienti dai Paesi più diversi, oltre 200 gli stand di espositori della filiera calzaturiera e accessori, migliaia i prodotti in vetrina. Buona la partecipazione europea con in testa Italia, Serbia, Inghilterra, Turchia, Grecia; in America la parte del leone la fanno gli Stati Uniti, mentre in Asia India, Cina, Pakistan e Bangladesh sono i Paesi i cui operatori del settore hanno usufruito della piattaforma MISAF Virtual Exhibition per visionare migliaia di modelli e scegliere quelli più appropriati alle esigenze e al gradimento della propria clientela.

Questi 10 Paesi insieme rappresentano quasi i 2 terzi di tutti i visitatori dell’esposizione virtuale e le aziende che hanno riscontrato il maggior interesse sono state la Ranch International Limited, Putian Sinosun, Fujian Luochihong, Wuhan Sunteam, e Taizhou Ougang Shoes, brand che ormai godono di un riconoscimento internazionale molto forte.

Le sneaker sono il prodotto più ricercato sia per il segmento femminile che per quello maschile, l’effetto della pandemia continua a farsi sentire per quanto riguarda la tipologia di consumi ‘calzaturieri’ in tutti i mercati: la comodità della scarpa sportiva è vincente in ogni occasione.

Assai vari i modelli richiesti a testimoniare gusti e stili molteplici, dove il comun denominatore è lo stile sportivo, le sneaker sono universalmente il nuovo must-have, la comodità prevale su tacchi alti ed eleganza.

Alla cerimonia di apertura ha partecipato il cavalier Mario Boselli, presidente della Fondazione Italia Cina, con un video-saluto, nel quale esalta l’importanza della manifestazione, che seppur virtuale, rappresenta una nuova modalità di interazione concreta ed accessibile, tale da garantire al settore una continuità nello sviluppo di relazioni commerciali.

Molto apprezzata anche la personalizzazione della piattaforma curata dagli studenti dell’Accademia di Brera (Scuola di scenografia) che hanno interpretato i forti cambiamenti avvenuti nel mondo fashion a causa della pandemia, dove l’online è percepito come opportunità di rilancio, una direzione verso il futuro.

MISAF VIRTUAL EXHIBITION, ha saputo coniugare l’esperienza virtuale con le opportunità commerciali di buyer, espositori e di tutti gli attori del mondo calzaturiero a livello internazionale;i match tra espositori e visitatori per la ricezione di ordini di acquisto e scambio di informazioni hanno funzionato benissimo generando innumerevoli scambi, opportunità di business, relazioni commerciali e trattative a dar un pò di ossigeno a un mercato fermo da tempo.

Il prossimo appuntamento con MISAF - Milan Shoes and Accessories Fair, attualmente in definizione sarà in programma per il 2021.

 

 

Ufficio stampa

SEC Newgate

Teresa Baroni, baroni@secrp.com