Si è conclusa l’edizione 2020 di Misaf – Milan Shoes and Accessories Fair, tenutasi virtualmente dal 5 al 19 dicembre, che ha ospitato oltre 1.000 visitatori provenienti da numerosi Paesi in prevalenza europei. Le sneaker sono il prodotto più ricercato sia per il segmento femminile sia per quello maschile, in quanto a causa della pandemia la comodità della scarpa sportiva si è rivelata vincente in ogni occasione.

Alla cerimonia di apertura ha partecipato il cavalier Mario Boselli, presidente della Fondazione Italia Cina, con un video-saluto, nel quale ha esaltato l’importanza della manifestazione, che seppur virtuale, rappresenta una nuova modalità di interazione concreta ed accessibile, tale da garantire al settore una continuità nello sviluppo di relazioni commerciali.

Molto apprezzata anche la personalizzazione della piattaforma curata dagli studenti dell’Accademia di Brera (Scuola di scenografia) che hanno interpretato i forti cambiamenti avvenuti nel mondo fashion a causa della pandemia, dove l’online è percepito come opportunità di rilancio, una direzione verso il futuro. 

Il prossimo appuntamento con Misaf – Milan Shoes and Accessories Fair, attualmente in definizione, sarà in programma per il 2021.

 

La versione completa dell'articolo è disponibile qui 

https://www.pambianconews.com/